fbpx Skip to content

Chi siamo

Chi siamo

La voglia di essere stupiti e stupire

“Edizioni PO” è una giovane casa editrice che si affaccia al panorama letterario in maniera entusiasta, pronta ad offrire emozioni e conoscenza, coniugando informazione (scientifica e non) ed irriverenza.

Nata dalla mente creativa del Dottor Matteo Bonetti, medico neuroradiologo di spicco e dalle molteplici ed ecclettiche passioni, “Edizioni PO” si presenta con una vasta gamma di proposte letterarie che spaziano dall’informazione medica, allo sport, ai viaggi.
Mondi apparentemente diversi ma accumunati dal dinamismo, dalla tenacia, dalla propensione al nuovo e dalla passione. Passione di cui è colmo il dottore e che ha ora concentrato in questo nuovo progetto.

La casa deve il suo nome a Poliambulatorio Oberdan, centro medico multi-specialistico di cui Matteo Bonetti è Direttore Sanitario. Una realtà in continua espansione che vede nella ricerca e divulgazione scientifica i suoi punti cardine, come si può evincere dalle numerose pubblicazioni firmate dagli specialisti operanti in struttura e da questo nuovo portale.

Ma il ventaglio di proposte è più ampio. Ad accompagnare queste opere di impronta più tradizionalista, troverete collane pensate ad hoc per gli amanti dei viaggi e dello sport. Attraverso queste avrete modo di viaggiare nel tempo e nello spazio, conoscendo, anche tramite l’ausilio di gadget e rari cimeli, nuove ed intriganti realtà: farete conoscenza con i personaggi che han fatto la storia del basket e del calcio, visiterete musei e percorrete itinerari alla scoperta di posti unici, tutto a portata di un click.

Ogni occasione sarà buona per tuffarsi tra arte, scienze e culture, guidati, in questa navigazione, dalla consapevolezza scientifica e dalla voglia di essere stupiti e stupire.

image1
image2
image0
WhatsApp-Image-2022-03-05-at-09.42.39-3-1-1024x768
matteo_bonetti
bonetti

Autori

Matteo Bonetti

Passione, determinazione e amore per lo sport. Tre caratteristiche alla base dell’anima poliedrica di Matteo Bonetti – cremonese di nascita, bresciano d’adozione – tra i volti chiave che hanno raccontato il basket negli anni e in particolare quello della Leonessa.

Una passione divenuta visione, quando nel 2001 in una serata tra amici, mette nero su bianco le proprie idee, la volontà di rendere la passione per la pallacanestro il proprio obiettivo di vita. 

Così come accade per i grandi amori, anche nello sport la scintilla scocca infatti piano piano e diventa sempre più viva. Così anche nello sport, Bonetti capisce che è proprio il viaggio quello che conta: un viaggio fatto di vittorie e sconfitte, di grandi sfide e traguardi, un viaggio fatto di persone.

Racconti, esperienze ed incontri. In diversi suoi scritti Bonetti ha voluto citare e ringraziare volti e nomi che per lui hanno fatto la differenza. Tra questi, il rimando a Franco Dusina, presidente della Centrale del Latte, che durante un incontro lo definì “un pazzo lucido”. 

Incontri e sorrisi, quelli che ha ricevuto negli anni e vuole ora ricambiare, un esempio ne è “La vita è un sorriso, il basket è gioia”, un estratto di ricordi fatti riemergere tramite immagini, in un libro che è piena espressione della sua personalità, eclettica ed estrema.

Sono le persone, ad aver segnato fortemente il percorso di Bonetti. Una su tutte, il grande campione Gianluca Vialli: idolo indiscusso a cui ha dedicato il libro da collezione “Gianluca gonfia la rete”, un’emozionante cavalcata tra figurine, cards, francobolli, cartoline, pins, gagliardetti e immagini per raccontare il suo straordinario percorso sportivo e una carriera unica.

Persone, viaggi, esperienze: dal personale ricordo di un eroe straordinario come Antonio Marenzi, sopravvissuto alla deportazione nazista, ad avventure e momenti familiari raccontati da Bonetti e raccolti in pubblicazioni gratuite che portano con sé la voglia di scoprire e vivere tutti questi momenti. 

È questo e molto altro Matteo Bonetti, un vortice di idee e traguardi dal passato al futuro, un animo genuino che negli anni ha saputo trasformarsi e reinventarsi ricoprendo ruoli di ogni tipo: dal medico, al tifoso, dal direttore sanitario al patron del basket bresciano, al collezionista compulsivo. Allo scrittore.

Dott. Stefano Minetti

Dott. Stefano Minetti

Laureato in medicina e chirurgia presso l’Università degli studi di Brescia, il Dottor Minetti si è specializzato con lode in Allergologia ed Immunologia clinica presso Università degli studi di Milano scuola aggregata Università degli Studi di Brescia.

Autore di pubblicazioni in ambito nazionale ed internazionale in ambito allergologico, ha partecipato a numerosi congressi e corsi di aggiornamento sia nazionali che internazionali. È stato inoltre relatore a congressi e convegni di pertinenza allergologica.

Ad oggi lavora come medico allergologo presso ASST Ospedale Maggiore di Crema ed in libera professione presso Poliambulatorio Oberdan.

Cinzia Tosoni

Laureata in medicina e chirurgia presso l’Università degli studi di Brescia con voti 110/110 e Lode.

Specializzata in Allergologia e Immunologia Clinica presso l’Università degli studi di Parma con voti 50/50. Specializzata in Pediatria presso l’Università degli studi di Brescia con voti 50/50 e Lode. La dott.ssa Cinzia Tosoni – oltre ad aver partecipato a numerosi congressi e corsi di aggiornamento sia nazionali che internazionali ed essere stata inoltre relatrice a numerosi congressi e convegni – è autrice di numerose pubblicazioni in ambito nazionale ed internazionale in ambito allergologico.

Insieme ad altri Colleghi allergologi, aiutati da simpatizzanti, dopo aver affrontato per anni pazienti con vere – o presunte – allergie od intolleranze alimentari, ha deciso di fare chiarezza sull’argomento con un manuale semiserio (divertente nella lettura, serio nei contenuti) che “è parso necessario dopo aver visto quante fake news circolino e quanto le stesse influenzino i nostri pazienti e purtroppo anche Colleghi che ne sono vittima.”

“Come ti mangio l’intolleranza” è uno strumento di agile comprensione e consultazione per tutti, arricchito con ricette “ad hoc” per potersi davvero mangiare le intolleranze.

Dal Giugno 2017 la dott.sa Tosoni lavora esclusivamente come libero professionista presso Poliambulatorio Oberdan ove svolge la propria attività allergologica sia per bambini che per adulti.

In collaborazione con

Fondazione B&B persegue finalità sociali, umanitarie, culturali, formative e di ricerca, operando nei settori dell’assistenza, della sanità, dell’educazione e dello sport.